Loading...

Tutti i nomi dei piercing con le relative zone

tutti i tipi di piercingOgni zona del corpo si può personalizzare con un piercing e gli appassionati del body modification cercano di rimanere al passo con i tempi, provando le nuove mode del momento.

Proviamo qui a riassumere tutti i nomi dei piercing e le relative zone.

Piercing al viso

Eyebrow: è il piercing al sopracciglio.

Anti-eyebrow: è il piercing che si fa di fianco all’occhio, tra la guancia e il sopracciglio.

Cheek: è il piercing alla guancia, che si fa forando dall’esterno all’interno della bocca.


Piercing al naso

Bridge: è il piercing che si fa al di sopra del setto nasale, tra i due occhi.

Nostril: è il piercing alla narice.

Septum: è quello che si fa alla base del setto nasale.

Piercing alla lingua

Labret: è quello fatto a destra o a sinistra del labbro inferiore.

Spider bite: il cosidetto morso del ragno, è costituito da una serie di labret messi l’uno di fianco all’altro.

Central labret: fatto al centro del labbro inferiore.

Vertical labret: il gioiello passa per il labbro inferiore.

Lower fraenum o Smily: piercing al frenulo della lingua rfriore.

Frowny o Anti-smily: frenulo alla lingua inferiore.

Monroe o Madonna: fatto a destra o a sinistra del labbro superiore.

Medusa: il piercing fatto al centro del labbro superiore.

Vertical medusa: fatto al centro del labbro superiore, molto vicino al setto nasale.

Cyber bite: è chiamato così la combinazione di un medusa e un central labret.

Angel bite: è costituito da due piercing fatti alle estremità del labbro superiore.

Tongue: piercing fatto sulla lingua è può essere di diverso tipo.

Snake bite: morso del serpente è costituito da due piercing all’estremità del labbro inferiore.

Dolphin bite: simile allo snake bite, ma con i due piercing più ravvicinati.

Dahila bite: due piercing posti agli angoli della bocca.

Canine bite: è chiamato così un angel bite insieme a uno snake bite.

Piercing all’orecchio

Lobo: è la zona più comunemente forata, anche in età infantile.

Lobo allargato: consiste nell’inserire un dilatatore nella zona del lobo.

Trago: piccolo pezzo di cartilagine che si trova davanti all’apertura dell’orecchio.

Anti-trago: viene fatto su un tratto di cartilagine adiacente al trago.

Daith: viene fatto sulla cartilagine più interna dell’orecchio.

Conch o conchiglia: viene fatto internamente o esternamente forando la parte interna dell’orecchio.

Rook o torre: si fa sulla parte di cartilagine che si trova appena sopra il trago e può essere fatto solo da coloro che hanno una certa conformazione dell’orecchio.

Helix o elica: si fa nella parte superiore dell’orecchio.

Industrial: è un piercing che si fa nella parte superiore dell’orecchio, facendo passare la barra da parte a parte.

Piercing al capezzolo

Il piercing al capezzolo può essere fatto con anello, con barretta verticale oppure orizzontale.

Ci sono anche le combinazioni di due piercing messi a croce.

Piercing all’ombelico

Il piercing all’ombelico può anche essere multiplo, incrociando due piercing a croce.

Genitali

Per quanto riguarda i genitali femminil: 

  • Cappuccio del clitoride viene forato orizzontalmente (horizontal hood), verticalmente (vertical hood) o passando l’ago all’interno in profondità deep hood.
  • Christina: si trova nel punto di incontro delle grandi labbra.
  • Clitoral: si effettua forando il clitoride.
  • Fourchette: si fora la zona delle grandi labbra, nei pressi del perineo.
  • Grandi labbra
  • Piccole labbra
  • Imene
  • Isabella: si fa forando il cappuccio del clitoride e il clitoride con una barretta che esce all’estremità del cappuccio.
  • Nefertiti: consiste nella combinazione tra Christina e un piercing al clitoride verticale.
  • Princess Albertina: si fa dalla mucosa vaginale verticalmente fino ad arrivare all’uretra.
  • Scuntry: simile al Princess Albertina, ma il foro è orizzontale.
  • Triangle: si fa nel punto d’incontro tra il cappuccio del clitoride e le piccole labbra.
  • Suitcase: si trova nella zona del perineo vicino all’ano.

Per quanto riguarda i genitali maschili:

  • Nella zona del Glande: Ampallang (attraversa orizzontalmente il glande), Apadravya (attraversa il glande da sopra a sotto) e Shaft Ampallang e Shaft Apadravya che si effettuano nello stesso modo di quelli appena descritti, con la differenza che si fanno alla base del glande.
  • Frenulo
  • Prepuzio
  • Scroto (anche multipli)
  • Pube

Surface piercing

Vengono definiti surface, quei piercing che vengono fatti su tutta la superficie del corpo, tra i più popolari troviamo:

  • Polso
  • Addome: sui fianchi (hips)
  • Corset: viene fatto sulla pelle della schiena o del torace ed è una serie di piercing che cerca di imitare la chiusura del corsetto. Spesso viene effettuato anche facendo due file parallele sulla schiena per passare un filo tra gli anellini.
  • Nape: si fa alla base del collo.
  • Claverage: sono una serie di piercing che si fanno sulla zona del decolleté.
  • Madison: è un piercing che si fa nello spazio incavato di congiunzione della clavicola oppure attraversando da parte a parte la clavicola.
  • Ano: nella zona anale.
  • Microdermal: una nuova procedura che consiste nel fissare il gioiello alla pelle, senza farlo passare da parte a parte.
  • Mano: nella zona di pelle che si trova tra pollice ed indice.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons