Loading...

Tipi di barre microdermal: la guida

Il microdermal è un tipo di piercing molto amato dalle persone e anche molto di moda al momento. Questo tipo di ornamento per il corpo fa parte dell’ampio ed interessante mondo della body modification. Deve essere fatto solo ed unicamente da un piercer esperto e competente con uno studio a norma di legge.

Il piercer utilizza un dermal punch, uno strumento chirurgico creato appositamente per questo scopo, per tagliare ed asportare un pezzo di tessuto. Dal foro sulla pelle viene inserita una barra in materiali speciali e anallergici sotto gli strati più profondi della pelle. Questo per fissare il gioiello e per ridurre il rischio di rigetto.

La barra in speciale acciaio chirurgico che viene inserita sotto la pelle ha una sede apposita dove si può avvitare il gioiello scelto. Come per i normali piercing, anche per quanto riguarda i microdermal si possono trovare diversi tipi di gioielli dai tanti colori e materiali tra cui scegliere.

Nella guida di oggi vi parleremo delle diverse barre utilizzate per il micodermal.

Barre microdermal: la guida

Le barre per il microdermal si possono trovare più o meno lunghe e con o senza fori. La scelta dipende dal piercer e la differenza non cambia la qualità dell’operazione. Le barre per microdermal si trovano anche in materiali diversi. Ad esempio esistono le barre in acciaio chirurgico e quelle in titanio. Vediamo la differenza.


  • Barre in acciaio chirurgico: per acciaio chirurgico, si intende un particolare tipo di acciaio perfetto per gli usi di chirurgia o anche di gioielleria, compreso il piercing. È un tipo di acciaio che viene utilizzato in alternativa al titanio. È composto da una lega di cromo, di nichel e di molibdeno e ha una grande resistenza alla corrosione nel tempo e anche alla vaiolatura. Non si ossida ed è molto resistente.
  • Barre in titanio: è un materiale che viene utilizzato per la produzione di gioielli solo da una decina di anni. Alla vista è molto simile all’acciaio, ma è più resistente, più leggero e più duro e, di conseguenza, è anche più costoso. Anche il titanio non si corrode e non si ossida.

Sta a voi scegliere il materiale che preferite!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons