Loading...

Sangue dal piercing al lobo: cosa fare?

lobo piercing sangueIl piercing ai lobi è il più comune e forse uno dei pochi che non dovrebbe sconvolgere le nostre nonne. Si tratta dopotutto di una body modification che esiste praticamente da sempre e che anche, appunto, le nostre nonne portavano.

Nonostante sia però così comune, spesso anche il foro ai lobi può dare qualche tipo di problema durante la guarigione.

Oggi parliamo del sangue dai lobi dopo il piercing, un problema che non essendo poi molto comune, può sicuramente lanciare un allarme, soprattutto a chi di piercing alle orecchie ne ha già fatti diversi e non ha mai dovuto affrontare problemi del genere.

Una zona del corpo molto povera di capillari

In realtà il sanguinamento dai lobi è estremamente raro, in quanto ci sono pochissimi capillari nell’area e dunque, nella maggioranza dei casi, dopo il foro non si verifica che un minuscolo sanguinolento, che in genere cessa dopo pochi minuti.

Se la guarigione però non sta andando per il verso giusto, la rimarginazione del foro potrebbe prendere più tempo e dare luogo appunto al sanguinamento.


Il materiale potrebbe non essere quello giusto

Anche per i fori alle orecchie è estremamente importante scegliere i materiali giusti. Si tratta infatti di fori che sono estremamente delicati, sebbene le nostre nonne ci abbiano appeso praticamente di tutto. Per il periodo di guarigione successivo alla perforazione dell’area, è necessario utilizzare soltanto materiali di altissima qualità, come oro superiore a 18K oppure, meglio ancora, titanio o acciaio chirurgico.

Per quanto riguarda il discorso dell’oro, bisognerebbe inoltre di evitare quello bianco, in quanto nella lega sono presenti delle pur minuscole percentuali di nickel, che potrebbero dare fastidio a chi è estremamente allergico alla sostanza.

Se non c’è gonfiore, non c’è infezione

Se non c’è però gonfiore non c’è infezione e dunque il sanguinamento può essere ritenuto quasi normale, o comunque non dovuto a degli enormi problemi che il piercing starebbe affrontando. Per questo motivo non bisogna assolutamente preoccuparsi, ma piuttosto cercare di dare una mano all’area a guarire, utilizzando esclusivamente garza sterile (e non ovatta!) e soluzione salina per la pulizia dell’area.

La guarigione del piercing ai lobi può impiegarci addirittura 3 mesi: durante tutto questo periodo trattate il foro con la massima cura, per evitare appunto sanguinamenti e problemi affini.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons