Loading...

Plug in corno per dilatore: la guida all’acquisto e all’uso

plug cornoHai fatto un bel piercing al lobo, lo hai dilatato e non vedi l’ora di scegliere un bel plug da applicare? Hai bisogno di aiuto per scegliere quale gioiello applicare? Vuoi informazioni complete sui plug? Se al momento non sai scegliere quale tipo di plug utilizzare, sei nel posto giusto.

In questa guida ti parleremo del plug in corno e di tutti i suoi pregi e difetti e vedremo anche quali sono le sue principali caratteristiche. Faremo anche un paragrafo per spiegare cosa bisogna fare per prendersi cura di questo plug.

Plug in corno: la guida

Innanzitutto il lobo va dilatato con cura e pazienza e bisogna fare attenzione a disinfezione e pulizia. Solo dopo aver completato il processo potrai decidere il plug migliore per il tuo lobo. I plug in corno hanno in genere colori tenuti e tipici della natura, quindi difficilmente li troverai di colori sgargianti.

In genere i plug in corno sono belli da vedere perché intagliati o lavorati con particolari decori. I gioielli in corno sono molto belli, ma non sono propriamente igienici. Gli intarsi e il materiale favoriscono l’accumulo di sporco e batteri.

Questo non significa che non si possano utilizzare, ma che vanno tenuti puliti con scrupolo e attenzione continua. Prima di applicare il plug in corno dovrai aspettare che il foro sia guarito del tutto. 


Dopo che il processo di guarigione sarà terminato, potrai scegliere il tuo plug in corno e inserirlo nel foro dilatato. Il plug in corno presenta diversi svantaggi, è composto di un materiale costoso e che assorbe sporco e liquidi. Inoltre si consuma e si rovina nel tempo.

Per questo il plug in corno deve essere utilizzato per poco tempo o in occasioni speciali, questo per evitare che si danneggi e che assorba sostanze nocive per la salute.

Come pulire il plug in corno

Per pulire il tuo plug in corno dovrai fare molta attenzione. Si tratta di un materiale poroso che si pulisce con molta difficoltà. Puoi utilizzare del sapone neutro e acqua, ma ricorda di risciacquarlo per bene e di lasciarlo asciugare prima di riapplicarlo. Eliminare l’acqua in eccesso è importante per scongiurare il rischio di infezioni micotiche.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons