Loading...

Piercing sotto la cute: la cresta – guida completa

cresta piercingOggi esistono piercing così strani da sembrare irreali ed incredibili e i piercing sottocutanei fanno sicuramente parte di questa categoria. In cima alla lista ci sono di sicuro i piercing sotto la cute che formano una cresta.

È una tra le pratiche più estreme e rischiose, ma il risultato è decisamente sbalorditivo. Una cresta di metallo è adatta agli appassionati di piercing più temerari e coraggiosi, ma è possibile anche optare per impianti in silicone, più morbidi e meno pericolosi. L’effetto sarà molto simile, ma meno graffiante.

Oggi vi daremo qualche consiglio su questo tipo di piercing, vi parleremo delle procedure e dei possibili rischi.

Una cresta di gioielli

Per avere una cresta fatta di gioielli dovrete armarvi di molta pazienza e di coraggio. Per il risultato finale non basterà una sola seduta dal piercer. Inoltre avrete bisogno di tempo per trovare un piercer che vi segua in questa folle avventura.

Non tutti i piercer ammettono questo tipo di pratica e dovrete cercare in lungo e in largo per trovare qualcuno che abbia la preparazione e i mezzi necessari per accontentarvi.


Ricordate anche che, per avere una cresta di piercing, è necessario che vi rasiate completamente i capelli, sia perché potrebbero portare infezioni ai piercing, sia perché altrimenti i gioielli non sarebbero visibili.

I piercing vanno applicati con barre sotto la cute inserite con dei tagli, la pratica è simile a quella dei microdermal, ma più dolorosa. Una volta applicati, dovrete fare molta attenzione alla cura delle ferite e seguire tutti i consigli del piercer.

I rischi

Il rischio di infezioni è alto trattandosi di piercing delicati e di una zona molto estesa da trattare. Bisogna fare sempre attenzione a non colpire o a non tirare i piercing per evitare il rischio di lacerazioni della cute.

I rischi diminuiscono con le applicazioni in silicone, più morbide e delicate, ma bisogna comunque fare molta attenzione. Anche in questo caso il rischio di rigetto e infezioni è alto e nella zona dei tagli potreste non veder più crescere i capelli.

Se siete ancora convinti di voler procedere, non vi rimane che cercare il piercer più adatto a voi. Come ogni volta vi raccomandiamo di affidarvi a mani esperte.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons