Loading...

Piercing sulla lingua

Piercing alla linguaI piercing alla lingua sono molto popolari. Tuttavia avvicinarsi a questa pratica senza le dovute precauzioni e senza le dovute informazioni potrebbe rivelarsi un pessimo, pessimo affare.

Sono belli, sono sexy, e sono molto, molto difficili.

Vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere a riguardo: vita, morte e miracoli delle lingue perforate.

Una breve introduzione

I piercing alla lingua non sono complicati. Fanno male, ma il tutto è sopportabile, soprattutto se terrete a mente il vostro obiettivo, ovvero quello di mostrarvi tra qualche mese in perfetta salute e con un piercing da far strabuzzare gli occhi.

Applicazione di un piercing sulla linguaCome si procede

I piercing alla lingua vengono effettuati con l’utilizzo di un ago, monouso o sterile, tramite il quale il vostro professionista di fiducia procederà a perforare la vostra lingua.


Ci sono due scuole di pensiero a riguardo: la prima vorrebbe il procedere dall’alto verso il basso come pratica migliore, la seconda invece preferisce procedere dal basso verso l’alto. La verità è che questo non conta, a patto che vi rivolgiate ad un professionista serio e non decidiate di fare di testa vostra, o, peggio, di farvi perforare da qualche hobbista.

In genere si applica un piercing a doppia pallina, di lunghezza superiore rispetto all’altezza della vostra lingua. Questo perché la vostra lingua, dopo il piercing, si gonfierà parecchio, ed è necessario lasciarle lo spazio necessario affinché non copra completamente, gonfiandosi, il vostro piercing.

Pratiche di guarigione

Sul processo di guarigione appropriato per un piercing alla lingua torneremo in un articolo più approfondito.

Per ora fatevi bastare, a titolo informativo, una brevissima rassegna su come comportarsi una volta che abbiate la vostra lingua perforata.

  1. La guarigione dura di solito 4-5 settimane. Durante questo periodo la vostra lingua si gonfierà in modo significativo per poi procedere gradualmente a sgonfiarsi.
  2. Durante il periodo di guarigione è assolutamente proibito fumare: non dovreste fumare comunque, ma se proprio non potete togliervi il vizio, fatene a meno almeno durante queste 4-5 settimane. Le tossine delle sigarette non fanno bene alla ferita.
  3. Attenzione a medicinali e collutorio: L’igiene orale è importante, ma evitate di utilizzare prodotti troppo concentrati. Fate più risciacqui del solito, ma diluendo i prodotti di questo tipo, che potrebbero bruciare la ferita aperta. Per il vostro piercing alla lingua basterà comportarsi così.
  4. Serrate le palline tutti i giorni: le palline alle estremità del vostro piercing tendono a svitarsi periodicamente. Se non volete farvi uno spuntino a base di metalli ricordatevi di serrarle periodicamente, almeno una volta al giorno.
  5. Una volta finito il periodo di guarigione, sostituite la vostra barbell: la barbell va sostituta con una più corta una volta che la lingua si sarà sgonfiata. Certo, usandone una più lunga avrete più possibilità di giocarci, ma la possibilità che vi finisca sotto i denti mentre mangiate non vale sicuramente la pena. Chiedete al vostro dentista quali sono gli effetti di una masticata vigorosa su un pezzo di metallo così resistente!

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons