Loading...

Piercing inner labia / labbra minori: la guida completa

inner labia piercingPer quanto concerne la zona dei genitali femminili, abbiamo una certa varietà di piercing. Spesso si sente parlare di clitoral-hood, di Albertina e chi più ne ha, più ne metta! Oggi parleremo proprio di un particolare piercing genitale chiamato “inner labia” o “labia minori”.

Che cos’è l’inner labia piercing (o labia minori)?

Chiunque saprà che gli organi genitali di una donna sono costituiti da una parte interna e una parte esterna, meglio conosciute rispettivamente come “piccole labbra” e “grandi labbra”.

E’ proprio sulle piccole labbra che si va ad applicare il piercing in questione. Di seguito cerchiamo di spiegarvi come si effettua un labia minori.

Com’è la pratica di questo piercing? Fa male?

Prima di sottoporvi a una pratica di questo genere, vi consigliamo di scegliere con accuratezza lo specialista che dovrà realizzarla. E’ fortemente sconsigliato rivolgersi a persone che fanno questo lavoro “in casa”, in ambienti inadatti, senza l’adeguata certificazione ASL.

Non è meno doloroso degli altri tipi di piercing genitali. La strumentazione (necessariamente sterile) che viene usata di solito per realizzare un piercing inner labia, è la seguente:


  • Ago cannula;
  • Guanti in lattice;
  • Pinza da piercer (per delimitare la zona in cui praticare il foro);
  • Il gioiello ritenuto adatto dallo specialista;
  • Un pennarello per segnare il punto esatto in cui praticare il foro.

Quali sono i vantaggi e i rischi di un piercing del genere?

I piercing ai genitali hanno i loro vantaggi, ma non bisogna sottovalutare nemmeno i rischi, per lo più comuni per qualsiasi altro tipo di piercing.

Per quanto riguarda i vantaggi che comporta farsi un piercing di questo genere, bisogna citare sicuramente il piacere che deriva dalla stimolazione delle zone con un gioiello, anche se, nel caso dell’inner labia chi decide di farlo lo fa più per questioni estetiche che per piacere sessuale.

Tra i rischi dei piercing genitali abbiamo invece le minacce di infezioni delle vie urinarie e di infezioni generali che si possono manifestare anche con tutte le altre categorie di piercing.

Per tali motivi il piercer che avete scelto per questa pratica, se qualificato, vi illustrerà più chiaramente possibile delle regole da seguire dopo l’applicazione di un piercing, alcune delle quali sono:

  • Non cambiare il gioiello prima della cicatrizzazione totale;
  • Astensione dalle pratiche sessuali orali per almeno due settimane.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons