Loading...

Piercing in aeroporto: bisogna toglierli?

piercing aeroportoSì, viaggiare! Se si hanno dei piercing però, soprattutto con le nuove procedure di controllo presso gli aeroporti, potremmo avere più di qualche problema. Siamo di fronte infatti alla possibilità, per chi indossa dei gioielli metallici, di azionare le macchine metal detector, causando qualche inconveniente ai controlli.

Oggi ci occuperemo proprio di questo, ovvero di come comportarsi nel caso in cui si abbiano piercing, per nascosti o visibili che siano, prima di un viaggio in aeroporto.

Dobbiamo toglierli per forza? Oppure si tratta di gioielli che possiamo comunque tenere senza alcun tipo di problema? Vediamolo insieme.

I metalli possono far scattare il metal detector

I metalli, parliamo dunque principalmente di acciaio e titanio, dato che sono quelli più utilizzati per i piercing, possono far scattare il metal detector. Aspettatevi dunque qualche problema ai controlli, con la macchina che vi perseguiterà con il suo ”bip bip”. Si tratta di qualcosa di cui tenere conto, come vedremo più avanti, soprattutto se indossiamo dei piercing in zone del corpo nascoste.

Per quelli visibili non ci sono problemi, o quasi…

Per i piercing visibili tendenzialmente non ci sono problemi. I controlli possono comunque chiedervi di eliminarli e di andare ad attraversare di nuovo la macchina. Se sono dunque dei piercing difficili da togliere, meglio sostituirli momentaneamente con dei gioielli in plastica o in altro materiale non metallico.


Per quelli nascosti, i problemi si fanno sicuramente più importanti

Per quanto riguarda invece i piercing nascosti, i problemi sono sicuramente più consistenti. Siamo davanti infatti alla possibilità che la macchina suoni, costringendovi a toglierli. Se si tratta di piercing ai capezzoli, al pube o ai genitali, la cosa si fa ovviamente molto complicata, dato che non avrete ovviamente un luogo agevole dove spogliarvi. In questo caso diventa obbligatorio sostituirli almeno temporaneamente con dei gioielli in PVC oppure in plastica. Togliersi un piercing al cappuccio del clitoride in aeroporto non è esattamente la cosa più agevole del mondo e spesso, anche lasciandoli aperti per poche ore, i buchi potrebbero restringersi.

Per questo motivo prima di partire, fate la spesa e cambiate ogni piercing in metallo con uno in PVC.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons