Loading...

Piercing e plastica: come e dove si può usare

La scelta di un piercingpiercing plastica di plastica rappresenta una scelta giusta e consapevole per tutti coloro che decidono di farsi perforare delicate parti del corpo.

Quando parliamo di plastica, ci riferiamo a diversi “polimeri” che esistono sul mercato, ognuno con le proprie caratteristiche.

Esistono alcune plastiche come il PTFE (teflon) e il Delrin che si presentano resistenti e adatte ad essere utilizzate nel corpo anche per periodi molto lunghi.

Purtroppo però, non tutte le plastiche utilizzate per creare gli attuali piercing si presentano compatte.

La loro porosità favorisce la creazione di germi e batteri sulla superficie del piercing e aumenta il rischio di infezioni. La superficie porosa è una caratteristica che coinvolge anche la bioplastica e i materiali acrilici.


Perché scegliere un piercing di plastica?

Vediamo adesso alcuni dei motivi principali che hanno incoraggiato le persone ad utilizzare piercing di plastica. Sono stati condotti alcuni studi che hanno messo in guardia dall’utilizzo dei famosi e tanto apprezzati gioielli di metallo. Lo studio ha coinvolto l’utilizzo sia di piercing in metallo che di piercing in plastica.

A distanza di tempo dalla loro applicazione, sono stati rimossi entrambi i tipi di piercing e sono stati analizzati in laboratorio alcuni campioni microbiologici.

Da un’attenta analisi si è riscontrato come i comuni batteri trovassero maggiore terreno fertile sulle superfici metalliche e su di esse migliori condizioni di sopravvivenza. Alcuni dei batteri più pericolosi sono lo stafilococco, causa di tracheite ed ascessi e lo streptococco.

Questi batteri non solo provocano gravi infezioni a livello locale, ma anche a livello sistemico. Le ragioni per cui i batteri preferiscono le superifici metalliche a quelle plastiche sono ancora oggetto di studio.

Certamente, dopo questa importante scoperta, si è consigliato di preferire i piercing in plastica anche per ridurre il rischio di rottura dei denti, rottura imputabile proprio all’impiego di piercing metallici nella cavità orale.

Dove preferire il piercing di plastica

Se state pensando di fare un piercing alla lingua, optate per una gioielleria di plastica. Il piercing di plastica è più “gentile” rispetto quelli in titanio e in acciaio inossidabile e diminuisce il rischio di scheggiare sia i denti che le gengive.

Gengive e denti scheggiati possono causare problemi lievi quali dolore, sanguinamento prolungato e difficoltà di deglutizione. In alcuni casi, possono svilupparsi vere e proprie infezioni che possono essere la causa di malattie molto più gravi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons