Loading...

Piercing e cheloidi: tutto quello che c’è da sapere

cheloide piercingIl piercing, anche quando si rispettano i canoni d’igiene e di professionalità, può dare qualche problema.

Uno dei più frequenti, purtroppo, è il cheloide. Si tratta di un’errata cicatrizzazione da parte del nostro corpo, che può avvenire in seguito a qualunque taglio, nonché in seguito a qualunque tipo di piercing.

Vediamo insieme cosa c’è da sapere sulla relazione tra cheloidi e piercing, se c’è effettivamente da preoccuparsi, se c’è qualcosa da fare per evitare che si formino.

Su quali piercing sono più comuni i cheloidi?

Un cheloide può comparire praticamente su ogni tipo di piercing, anche se statisticamente possiamo dirvi che i cheloidi sono molto più frequenti su:

  • Piercing al lobo delle orecchie;
  • Piercing helix;
  • Piercing helix inverso;
  • Piercing all’arco cartilagineo dell’orecchio;
  • Labbro;
  • Narice;
  • Ombelico;
  • Tutti i tipi di lambret.

Negli altri piercing non è che non sia possibile che si sviluppi, ma è molto, molto più raro.


Perché si forma?

È uno dei grandi misteri della medicina moderna. Il cheloide è di fatto un errore del nostro corpo, con la cicatrice che diventa ipertrofica e quindi supera di gran lunga la grandezza che dovrebbe occupare.

Si tratta di un meccanismo che non è detto che si attivi sempre. Ci sono tantissimi casi nei quali ad esempio sul primo piercing non succede nulla, per poi invece comparire un cheloide sul secondo o sul terzo piercing. È possibile anche il contrario, quindi se il vostro primo piercing ha creato un cheloide, non è detto che il secondo causi gli stessi problemi.

Che fare in caso di cheloide sul piercing?

Bisogna immediatamente rimuovere il gioiello e, secondo molti specialisti, far richiudere il piercing potrebbe aiutare in ogni caso a minimizzarne la grandezza.

Bisogna comunque rivolgersi al più presto possibile ad un dermatologo che, una volta analizzata la situazione, vi indicherà come conviene procedere e quali sono i migliori rimedi da prendere.

Il cheloide può anche essere rimosso chirurgicamente, anche se questo non può essere un argomento trattato in questa pagina.

Il cheloide, per chi non avesse ancora afferrato completamente il concetto, è un problema che può presentarsi su qualunque piercing, quindi meglio essere preparati.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons