Loading...

Piercing: come dirlo ai genitori?

piercing: come dirlo ai genitoriSempre più teenager desiderano fare un piercing, chi per voglia di trasgressione, chi per seguire la moda, chi per sottolineare la propria appartenenza ad un gruppo o semplicemente per fini estetici.

Una sentenza della Cassazione del 2005 ha stabilito che per applicare un piercing ad un soggetto minorenne occorre il consenso firmato di almeno un genitore.

Altrimenti, chi effettua il servizio può essere perseguibile penalmente.

Pertanto, se desiderate fare un piercing ma andate a cozzare contro l’opposizione dei vostri genitori, è consigliabile evitare di fare il piercing di nascosto, in quanto rischiereste di causare problemi non solo a voi stessi ma anche a chi effettua il servizio.

Dimostrate di avere buon senso

Nel tentativo di convincere i vostri genitori, parlate con loro apertamente e sinceramente e condividete con loro il vostro desiderio di fare un piercing, dimostrando di esservi adeguatamente informati e documentati sull’argomento.


È fondamentale che i vostri famigliari comprendano che non si tratta di un colpo di testa, un capriccio o un atto avventato, ma di qualcosa che desiderate veramente e dei quali effetticonseguenze ed eventuali rischi siete pienamente consapevoli.

Studi professionali autorizzati dall’Asl

Rassicurate i vostri genitori dicendo loro che, per fare il piercing, vi rivolgerete a studi professionali regolarmente autorizzati dall’Asl, dotati di attrezzature adeguate ed aghi sterilizzati. Fornite loro anche qualche nominativo.

Assicurate i vostri famigliari di aver fatto un sopralluogo nello studio per controllare l’ambiente e l’igiene e chiedete loro di accompagnarvi.

Mostrate loro che, nello studio da voi scelto per il piercing, gli aghi utilizzati sono sempre regolarmente imballati, sterili e monouso. Diffidate dai gioiellini a basso prezzo. I piercing devono essere in titanio.

Rivolgetevi a professionisti

Evitate assolutamente di rivolgervi a piercer improvvisati, artisti ambulanti e abusivi o a bancarelle delle fiere. Non acquistate gli aghi in farmacia e non fate il piercing da soli. Evitate anche i piercer che lavorano in casa o a domicilio, senza attrezzature adeguate.

In definitiva, la cosa migliore da fare è parlare apertamente con i vostri famigliari dell’intenzione di fare un piercing, dimostrare di esservi adeguatamente documentati ed informati e di aver scelto un piercer professionista, serio ed affidabile.

Se i vostri genitori si dimostrano irremovibili, e, nonostante abbiate dimostrato loro in tutti i modi che la scelta di fare un piercing è dettata dal buon senso, continuano ad opporsi, evitate di fare il piercing di nascosto. Ricordatevi che esistono i piercing rimovibili.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons