Loading...

Piercing amerindi: la guida completa

piercing amerindiGli amerindi, i nativi americani, sono quelle popolazioni che vivevano nel continente americano prima della colonizzazione da parte dell’Europa. Anche i discendenti di questi famosi popoli sono da considerarsi amerindi o nativi americani.

La loro cultura è unica ed affascinante e si basa sul contatto con la natura. Se ami la cultura dei nativi americani e desideri un piercing che ti avvicini un po’ a loro, stai leggendo la guida giusta.

Oggi parleremo proprio dei piercing dei nativi americani e delle loro caratteristiche.

Piercing amerindi: di cosa si tratta

I nativi americani sono, e sono stati, un popolo davvero spirituale e ricco di misticismo. La pratica del tatuaggio e del piercing è molto utilizzata da questi popoli, soprattutto per consentire loro di portare sul corpo i simboli magici e di protezione e quelli dei riti di passaggio. In alcuni casi queste pratiche sono utilizzate semplicemente come un abbellimento di tipo estetico.

Le tribù non sono estranee nemmeno al body painting che consentiva di determinare lo status sociale del soggetto all’interno della comunità. I piercing e i tatuaggi dei nativi americani venivano e vengono fatti spesso con mezzi rudimentali, come: pietre molto affilate, lische di pesce e aculei di porcospino.


Ovviamente al giorno d’oggi ci sono strumenti sterili e monouso con cui è possibile fare dei piercing. Il piercing più comune negli amerindi è quello all’orecchio. Niente di troppo strano, ma la particolarità sta negli ornamenti applicati ai fori, fatti a mano e molto elaborati, pieni di bellissime perline colorate.

Come curare il piercing

Il piercing va curato con una certa attenzione. Il metodo migliore per tenere il foro sempre pulito e il più possibile sterile è lavare il foro con della soluzione salina. Il piercer ti fornirà tutte le indicazioni necessarie per la cura al momento dell’appuntamento.

Lava il foro con la soluzione salina almeno due volte al giorno e lascia asciugare bene la parte. Contatta il piercer o il medico se noti strani cambiamenti sulla ferita, come: un gonfiore sospetto, strani cambiamenti di colore o se il dolore diventa troppo forte.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons