Loading...

Piercing alle grandi labbra: guida, rischi, cura

anelloOggi torniamo ad occuparci di un piercing particolarmente interessante, dato che viene fatto sulla zona genitale femminile.

Il piercing alle grandi labbra è un foro moderno, una pratica di quelle di cui, come vedremo tra pochissimo, non ci sono assolutamente tracce nel passato.

Tuttavia, nonostante la storia a suo sostegno sia decisamente scarsa, il piercing alle grandi labbra continua a conquistare popolarità. Vediamo insieme cosa c’è da sapere, non solo a livello estetico, ma anche a livello igienico e sanitario.

Dove e perché

Il piercing sulle grandi labbra è uno di quei piercing che non sono adatti a tutte. Questo perché c’è bisogno di avere grandi labbra carnose al punto giusto o comunque leggermente sporgenti “anche a riposo”. Il foro deve essere praticato in senso trasversale e ha dunque bisogno di una parte, per quanto minima possa essere, convessa verso l’esterno.

Per questo motivo non è decisamente un piercing per tutte.


Per quanto riguarda il posizionamento, invece, il piercing alle grandi labbra può essere fatto durante tutta la lunghezza delle stesse: sia dalla parte superiore più vicina al clitoride, sia sulla parte media, sia sulla parte inferiore, più vicino all’ano.

Ma da fastidio?

Secondo chi lo porta, non da fastidio, a patto di mantenere una perfetta igiene intima e, al tempo stesso, fare attenzione all’intimo che si indossa.

Si dovrebbe scegliere qualcosa di non particolarmente stretto e, soprattutto, qualcosa di comodo.

Aiuta davvero il piacere?

Per molti di coloro che lo portano, il piercing alle grandi labbra riesce ad aumentare la stimolazione e dunque il piacere sessuale, questo a prescindere dalla posizione esatta che si sceglie.

Non si tratta però di qualcosa che coinvolge tutte le portatrici di questo curioso piercing.

Può essere problematico?

Essendo un piercing che insiste su una zona particolarmente umida e calda del nostro corpo, è sicuramente indicata una particolare attenzione, soprattutto durante il periodo di guarigione.

Per questo motivo dovremmo stare molto attente, quantomeno per le prime 6–8 settimane dal foro.

Non è un piercing di quelli preoccupanti, ma deve essere sicuramente fatto nel modo giusto e seguito altrettanto giustamente.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons