Loading...

Piercing alla lingua e sangue: è normale?

piercing linguaIl piercing alla lingua è uno di quelli che desta più preoccupazioni. Situato in una zona particolarmente delicata (e particolarmente sollecitata) del corpo, questo foro può dare non pochi grattacapi durante il periodo di guarigione.

È normale avere perdite di sangue dal foro, sia dalla parte superiore oppure da quella inferiore? È normale che a queste perdite siano associate anche altre perdite di altri tipi di liquido, questa volta però gialli o biancastri?

Vediamolo insieme, in un articolo che riassume le esperienze professionali dei nostri collaboratori e, cosa che non guasta mai, anche consigli di pratica clinica per arginare eventuali problemi.

Il sangue nei primi giorni è assolutamente normale

Avere delle leggere perdite di sangue a pochi giorno dal foro sulla lingua è assolutamente normale e non deve destare alcun tipo di preoccupazione. A seguito di queste perdite di sangue potrebbero formarsi inoltre ematomi o scolorimenti sulla superficie della lingua molto vicina al foro. Anche questi sono normalissimi e non devono preoccuparvi per nessun motivo.

Il piercing alla lingua è estremamente delicato e purtroppo sottoposto a continue sollecitazioni durante la masticazione: per questo motivo è necessario prestargli la necessaria cura, consci comunque del fatto che le prime quattro settimane dal foro saranno di assestamento e guarigione.


Cosa fare se il sangue non si ferma

Se il sangue dovesse continuare a fuoriuscire anche dopo la prima settimana del piercing, siamo davanti a due eventualità. La prima è che abbiate sollecitato eccessivamente il vostro piercing, che ha per questo motivo cominciato a sanguinare. In questo caso c’è poco da preoccuparsi: basta utilizzare un po’ di collutorio senz’alcol e fare più attenzione al nostro gioiello.

Il secondo invece potrebbe essere un problema di cicatrizzazione su una ferita che, purtroppo, non si sta rimarginando come dovrebbe. In questo caso è assolutamente necessario consultare personale medico nel più breve possibile, indicando possibilmente la data del piercing e tutti i particolari che riuscite a ricordare sul primo periodo di guarigione.

La cura del piercing alla lingua è fondamentale

La cura del piercing alla lingua è di assoluta importanza. Si tratta di un piercing tra i più problematici, se non seguito nel modo giusto ed è proprio una cura non adeguata che diventa causa delle problematiche più comuni, sanguinamento compreso.

Seguire pedissequamente i consigli del piercer ed eventualmente del medico diventa di fondamentale importanza non solo per una corretta convalescenza, ma anche per un risultato che vi lasci pienamente soddisfatti di quello che avete fatto.

Scegliere prodotti di qualità, tanto per la cura del gioiello quanto per il gioiello stesso, è indice di maturità e di adeguata considerazione dei rischi in genere legati a questo genere di piercing. Sebbene le tecniche si siano infatti evolute di molto, a nulla può la maestria del professionista che avete scelto se non seguirete passo passo le migliori pratiche di cura per il piercing alla lingua.

Nel caso di complicazioni di ogni tipo, è necessario rivolgersi a personale medico specializzato, che sarà in grado di offrire una diagnosi e di intervenire tempestivamente sulle problematiche che affliggono il vostro foro.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons