Loading...

Piercing alla Gengiva: la guida completa

piercing gengivaOggi parliamo di un altro piercing parecchio estremo, ovvero il piercing alla gengiva. Si tratta di un foro che viene considerato, anche dai più estremisti, come qualcosa al limite della fattibilità, in quanto insiste su una parte del corpo particolarmente delicata, all’interno della quale passano tra le altre cose radici dentali e nervi.

Dato che il fenomeno sembra essere molto più diffuso di quello che potreste pensare, abbiamo deciso di preparare una guida minima che vi inviti a riflettere prima di avventurarvi in quella che è, a tutti gli effetti, una delle body modification più incredibili, difficili e pericolose che potreste incontrare.

Necessaria una panoramica

Il primo punto da affrontare è sicuramente quello dell’inadeguatezza del piercer, pur professionale che sia, ad effettuare un’operazione del genere. Si tratta infatti di un’area sulla quale insistono molti nervi e le radici dei denti e che per questo motivo deve essere sottoposta a panoramica.

Non è finita qui, perchè chi si preoccupa di perforare zone del genere, dovrebbe anche essere conscio del fatto che sono necessarie conoscenze avanzate di anatomia orale. Si tratta dunque di un piercing pericoloso innanzitutto perchè lo studio del piercer non è il luogo adatto per farlo (il piercer non è assolutamente il professionista indicato) e poi per la necessità di impiegare dei macchinari che non sono presenti nei luoghi dove si fa il piercing.

Pericoloso per l’erosione gengivale

Ammesso e concesso che siate riusciti comunque a farvi perforare le gengive dal vostro piercer, continua a sussistere un altro importantissimo problema. L’erosione gengivale può essere infatti esacerbata da questo tipo di pratiche, con l’aggiunta dell’ovvia attrazione di batteri e di placche molto pericolose per la salute del nostro cavo orale.


Molto difficile da far guarire

Allo stesso tempo è davvero difficile far guarire questo tipo di piercing. La foto che trovate allegata a questo articolo è piuttosto esplicativa: a distanza di settimane si possono continuare ad avere ferite e pus. Si tratta dell’ultimo e definitivo motivo per lasciar perdere quelli che sono i piercing alle gengive.

Anche il più estremista dei body piercer, vi consiglierebbe lo stesso.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons