Loading...

Piercing al teflon: una guida completa

piercing teflonQuando parliamo di materiali per i gioielli dei piercing, dobbiamo svolgere un’analisi decisamente approfondita di quali sono i pro e i contro dell’utilizzo di una determinata lega.

Oggi parliamo dei piercing in teflon, un materiale che è diventato sempre più popolare negli ultimi anni per le caratteristiche specifiche di cui vi andremo a parlare tra pochissimo.

Il piercing in teflon potrebbe essere la soluzione a tutti i vostri problemi, soprattutto in situazioni decisamente problematiche.

Vediamo insieme le caratteristiche di questo straordinario materiale.

PTFE

Quando parliamo di teflon, ci riferiamo in realtà a quello che si chiama in gergo tecnico scientifico PTFE: si tratta di una lega che comprende un monofilamento di nylon e teflon. Non è teflon puro dunque, anche se questo non cambia il succo del discorso che stiamo ad affrontare.


Flessibilissimo

Il principale pregio di questo tipo di materiale è sicuramente la sua flessibilità. Si tratta infatti di gioielli che riescono a cedere molto e questo è molto vantaggioso per due tipi di piercing:

  • I piercing surface, che quando sono flessibili riescono a respingere le istanze di rigetto da parte del nostro corpo;
  • I piercing che vengono messi sotto stress da improvvisi cambiamenti del nostro corpo: un caso classico è il nivel/ombelico, che durante la gravidanza viene sottoposto a sollecitazioni estreme. In questo caso il ricorso ad un gioiello in teflon può permettere alla gestante di continuare a portare il proprio gioiello come se nulla fosse.

Si può sterilizzare in autoclave

Un altro grandissimo vantaggio offerto dal gioiello in teflon è la sua resistenza: si può lavare in autoclave, garantendo dunque un livello di igiene molto alto, il più alto che un gioiello possa offrirvi.

Si tratta di un punto davvero fondamentale, con tutto quello che ne consegue: non avremo problemi di infezioni batteriche, non avremo problemi di infiammazioni e potremo dormire sonni tranquilli.

Quando si può usare?

Praticamente sempre, anche se da ovviamente il suo meglio in situazioni particolari come i piercing surface o quelli sull’ombelico. Fatevi consigliare, nel caso di un nuovo foro, dal vostro professionista di fiducia, che valuterà caso per caso se sia il caso o meno di utilizzare un gioiello piercing in teflon oppure no.

Chi invece vuole fare da sé ed acquistare un gioiello magari direttamente su Internet, può dormire sonni tranquilli: non ci sono casi in cui il teflon possa andare a crearvi problemi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons