Loading...

Piercing al setto: quale gioiello scegliere

piercing al setto nasale, quale gioiello scegliere? Parliamo oggi del piercing al setto nasale.

Ci sarebbe molto da dire, da un punto di vista antropologico, sul perché e per come, da tempo immemore, gli uomini hanno sempre sentito l’esigenza di forarsi il naso.

Una pratica ancestrale e presente in popolazioni molto lontane tra loro come gli indiani d’America, gli aborigeni dell’Oceania e alcuni popoli dell’Africa nera.

Come si fa un piercing al setto nasale?

Questo tipo di piercing si chiama, tecnicamente, septum e viene eseguito praticando un piccolo foro attraverso la narice con l’introduzione successiva del gioiello.

Questo piercing non è più pericoloso degli altri, guarisce negli stessi tempi, richiede le stesse identiche precauzioni e la stessa cura degli altri piercing.


Va detto che la differenza più rimarchevole riguarda il piercier, perché questo tipo di piercing è uno dei più difficili e laboriosi da realizzare.

Quale tipo di gioiello scegliere per un piercing al setto?

Il septum consente una pluralità di variazioni, tanto in colori quanto in forme, capaci di rendere questo tipo di piercing molto interessante e molto “attraente”, in special modo tra i teens e quelli con uno spirito ribelle e alternativo, che potranno sfoggiare gioielli sempre diversi, abbinandoli all’abbigliamento e al tema.

Un piercing al setto, con il giusto gioiello, fa la sua bella figura tanto in una serata di gala quanto all’interno di un centro sociale. Basta avere gusto e stile.

I gioielli più scelti

La scelta è multipla, basta entrare in un negozio dedicato per rendersene conto. Molto gettonata è la scelta riguardante anelli semiaperti colorati e sgargianti, oppure le barrette orizzontali con o senza palline, in nickel o nel materiale che impropriamente chiamiamo plastica.

Nei primi giorni potreste vedere il vostro gioiello storto, ma non lasciatevi prendere dal panico. L’asimmetria, con molta probabilità, rappresenta un effetto della pressione del gioiello sulla cartilagine, nonché un indizio del fatto che il piercing non sia ancora guarito dal taglio.

Il gioiello al setto nasale si raddrizzerà nel momento della completa guarigione

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons