Loading...

Piercing al capezzolo da uomo: la guida completa

Il piercing al capezzolo è praticamente identico, quasi in tutto e per tutto diciamo, sia se viene applicato sulle donne, sia se viene applicato sugli uomini. Si tratta di uno dei più comuni, che dopo essere stato legato per anni alla cultura gay, oggi è indistintamente portato, e con un pizzico di orgoglio, da etero e non.

Vediamo insieme cosa c’è però da sapere, di specifico, per chi voglia affrontare questo tatuaggio, in una parte del corpo che forse, ingenuamente, colleghiamo sempre o quasi al corpo femminile.

Come si fa?

Esattamente come si fa con le donne. Si usa un ago a cannula e un gioiello in genere di calibro 14, uno dei più piccoli, almeno per l’inizio del foro. Nel caso in cui invece il capezzolo sia largo abbastanza, si può procedere anche con un calibro 12, che è quello più comunemente usato per le donne, che hanno mediamente un capezzolo più grande.

Una volta inserito il gioiello, comincia quello che è il periodo della cura e della convalescenza, di cui ci occuperemo tra pochissimo.

Dopo quanto tempo guarisce?

In questo caso sembra che ci siano tempi di rimarginazione e cura più brevi per gli uomini. Se mediamente per una donna servono 6 settimane per la guarigione completa del piercing al capezzolo, per gli uomini invece sembrano bastare 4 settimane.


Parliamo ovviamente sempre di medie, che variano da persona a persona: nel caso in cui alla quarta settimana il vostro piercing fosse ancora non guarito perfettamente, non preoccupatevi.

Cure specifiche

Le cure specifiche per il piercing al capezzolo prevedono soluzione salina e il divieto di toccare i capezzoli fino a guarigione avvenuta. Si tratta di qualcosa che generalmente è più facile per gli uomini, dato che i capezzoli sono meno coinvolti anche nel rapporto con i partner, generalmente.

Per il resto magliette di cotone (anche qui gli uomini sono avvantaggiati, perché non indossano il reggiseno) e attenzione mentre ci si lava.

Non c’è molto altro da sapere per il piercing al capezzolo maschile, se non che si tratta di un’ottima scelta, una di quelle davvero intramontabili, forse l’unico vero sempre-verde del mondo della body modification.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons