Loading...

Industrial all’ombelico: guida ad un piercing davvero inusuale

Piercing industrial all'ombelicoDel piercing Industrial all’orecchio abbiamo già avuto modo di parlare in un altro articolo.

Quello che vi presentiamo oggi riprende il concetto di un singolo gioiello inserito in due piercing, ma lo sposta però nella regione addominale, sul nostro carissimo e perforatissimo ombelico.

Forse non ne avete ancora visto qualcuno per strada, o forse si; quello che vi assicuriamo è che il piercing industrial all’ombelico fa veramente la sua bellissima figura.

Ma non continuiamo troppo con le chiacchiere da bar andiamo a vedere nello specifico le principali caratteristiche e le informazioni più importanti per questa tipologia di piercing.

Un piercing… sperimentale

Si tratta di un piercing non esattamente comune. Due fori paralleli (quindi o in senso verticale o orizzontale) vengono attraversati dalla stessa barra, e poi chiusi in genere con due palline.


L’industrial all’ombelico è un piercing di sicuro effetto, che presenta però problematiche proprie che vanno analizzate prima di pensare di poter procedere.

La necessità di avere due fori

Come in ogni piercing Industrial è necessario avere due fori, che nel caso dell’ombelico saranno o verticali, con un foro sopra e uno sotto l’ombelico, oppure orizzontali, con un foro a sinistra e uno a destra.

Bisogna quindi tenere conto di questa necessità e pianificare entrambi i fori per tempo.

Pericolo di rigetto

Si tratta di un piercing molto superficiale, che comporta seri rischi di rigetto. Per evitare che questo accada sono sempre più utilizzati i tubi i Tygon, un materiale marchio registrato di Saint-Gobain che sono particolarmente flessibili ed evitano di applicare troppa pressione sui fori stessi.

Il Tygon è un materiale assolutamente sicuro, approvato per l’uso medico VI negli Stati Uniti, e che sta iniziando ad essere utilizzato soprattutto per quei piercing di superficie dove una minima pressione del gioiello verso l’esterno può causare un rigetto, lasciando il nostro corpo sfigurato ad una orribile cicatrice.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons