Loading...

Il mio piercing è infetto. Che faccio?

attenzione ai piercing infettiFarsi fare un piercing può essere un’esperienza davvero positiva: se, infatti, si è convinti di ciò che si sta facendo il dolore del foro e la necessità di cure sono piccoli prezzi da pagare in confronto alla soddisfazione di poter sfoggiare il proprio gioiellino sulla parte prescelta del proprio corpo.

Questo, però, quando tutto procede per il meglio. Non dimentichiamo, infatti, che quell’insidia di nome infezione è sempre dietro l’angolo: come combatterla?

Per prevenire le infezioni la parola d’ordine è “igiene”

L’arma più efficace in assoluto per difendersi dalle infezioni che possono colpire chi si fa fare un piercing è sicuramente la prevenzione.

Se il tuo piercing ha ancora il foro in via di guarigione non dimenticare di prendertene cura: il punto del foro va pulita tutti i giorni con attenzione usando acqua tiepida e soluzione salina e, per evitare di stressare la zona più di quanto l’ago abbia già fatto, è bene evitare di toccarla continuamente con le mani magari non propriamente pulite.

Cure “speciali” per piercing in posti “particolari”

Ci sono zone del nostro corpo che, entrando più spesso di altre a contatto con sostanze esterne, sono più esposte al rischio di infezioni. Un esempio su tutti?


La bocca. Se il vostro piercing è stato realizzato nella zona orale ricordatevi che l’igiene orale è di importanza fondamentale: massima cura quindi all’uso di un collutorio  antibatterico privo di alcool.

Infezioni: come fare a combatterle?

Ci hai provato. Sei stato attento e zelante nel prenderti cura del tuo piercing eppure è successo: il tuo foro è nel pieno di un’infezione.

Meglio consultare il tuo medico e iniziare così, insieme a lui, a mettere a punto una strategia di attacco ai germi: un intervento tempestivo ha di certo più possibilità di essere maggiormente efficace in meno tempo!

Se il nemico è poco minaccioso la battaglia è facile da vincere… Altrimenti?

Se l’infezione è un’infezione lieve, magari perché scoperta ai suoi esordi e/o magari perché sostenuta da patogeni non particolarmente aggressivi, allora potrà essere sufficiente usare disinfettanti e utilizzare creme antibiotiche pensate proprio per l’uso esterno.

Ma se, invece, l’infezione è più grave? In questo caso niente panico: si dovrà semplicemente optare per una strategia più decisa.

Con tutta probabilità ti verranno quindi consigliati antibiotici da assumere per via orale: è importante non decidere autonomamente di fare a meno della terapia perché le infezioni, soprattutto se trascurate, possono portare a conseguenze anche serie.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons