Loading...

I rischi e le conseguenze del piercing alla guancia

piercing guanciaIl piercing alla guancia, per fortuna aggiungiamo noi, è uno di quelli che è rimasto praticamente esclusiva degli estremisti della body modification.

Sarà sicuramente bello, per carità, e sarà anche accattivante, ma ci espone a rischi e conseguenze che sicuramente non sono per tutti e che allo stesso modo trascendono, e di molto, quelli che sono i rischi degli altri piercing, anche i più estremi.

Il piercing alla guancia, di cui parleremo in breve tra pochissimo anche in via introduttiva, è uno dei piercing verso i quali si dovrebbe prestare la maggiore attenzione, dato che le conseguenze sono spesso permanenti e non sono tra le più piacevoli.

1. Il problema “anatomico”

Il primo problema che si riscontra di solito è di carattere anatomico. Scegliere dove perforare le guance non è assolutamente un lavoro per chi non ha conoscenze, anche molto avanzate, di anatomia facciale. Il rischio di beccare qualche ghiandola (con conseguenze molto negative sia sul breve che sul lungo periodo) è estremamente alto, così come è alto il rischio di beccare un dotto salivare. Questo vuol dire che vi ritrovereste, oltre che con meno saliva in bocca, anche con un foro che continua a perdere salita verso l’esterno.

Si tratta di uno dei rischi maggiori per chi si fa un piercing alla guancia, anche se non è l’unico.


2. Alto rischio di infezioni

C’è un motivo per cui la bocca è aperta solo sul davanti: per permettere, cioè, anche attraverso un minuscolo foro, di avere uno scambio di patogeni tra l’interno e l’esterno. Soprattutto durante il periodo di convalescenza, questo problema è assolutamente da non sottovalutare e un altro dei motivi per i quali il piercing alla guancia non è una buona idea, a meno che non abbiate deciso di dedicarci tempo, denaro, e l’aiuto di un professionista chirurgo.

3. Quasi impossibile da rimarginare

Soprattutto se si utilizzano dei gioielli di buon calibro, è assolutamente possibile che il foro sulla guancia non si rimarginerà mai. Si tratta infatti di un’area che, una volta perforata, tende a cicatrizzare “intorno al foro”, rendendone molto difficile la chiusura, anche con piercing che si sono mantenuti per poco tempo.

Anche questa è un’evenienza, o meglio un rischio, del piercing alla guancia che dobbiamo tenere assolutamente in considerazione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons