Loading...

I rischi del piercing al sopracciglio

piercing sopracciglioNonostante il piercing al sopracciglio sia uno dei più comuni del momento, si tratta comunque di un foro che, al pari degli altri, può creare alcune problematiche importanti.

Si tratta infatti in tutto e per tutto di un foro che, insistendo poi su una parte del nostro volto particolarmente esposta, può andare a creare problematiche anche importanti.

Vediamo insieme quali sono i rischi del piercing al sopracciglio, detto anche ”eyebrow piercing”, uno dei più alla moda del momento.

I rischi comuni ad ogni piercing

Innanzitutto, per chi voglia perforarsi il sopracciglio sussistono tutte quelle problematiche che sono presenti per qualunque tipo di body modification o di foro. Bisogna infatti badare assolutamente a:

  • Igiene del luogo: bisogna assolutamente scegliere un posto che sia pulito e che segua tutte le norme di sicurezza e igiene collegate a questo tipo di pratiche. Si tratta di qualcosa di importantissimo, in quanto è proprio questo il fulcro intorno al quale gira la sicurezza del foro.
  • Professionalità: chi effettua il piercing deve essere un professionista, con tanto di certificazioni, corsi ed esperienza. Questo perché anche un piercing relativamente semplice, come il piercing al sopracciglio, ha bisogno dell’attenzione e dell’esperienza di un professionista del foro.

A parte questo tipo di problematiche, che come abbiamo detto sono sempre valide per quanto riguarda ogni tipo di body modification, ne esistono diverse legate invece principalmente all’eyebrow.


Le vedremo tra pochissimo.

Le problematiche specifiche dell’eyebrow

L’eyebrow, sebbene sia un piercing che insiste su una zona del corpo non eccessivamente ricca di terminazioni nervose, è comunque un foro relativamente problematico, dato che purtroppo a questo tipo di piercing sono collegate delle risultanze specifiche che non sono delle più facili da affrontare:

  • Il gonfiore, soprattutto nei primi giorni, è di quelli importanti. Tutta l’area diventerà rossa e gonfia e potrebbe anche ostacolare, parzialmente, la vista;
  • Il dolore non è insopportabile, ma è comunque presente. Si tratta di qualcosa di cui tenere conto, soprattutto se la nostra soglia di sopportazione del dolore non è delle più alte;
  • Terzo e forse più importante è il fatto che il piercing al sopracciglio è esposto e quindi è a rischio contatto, soprattutto durante l’attività sportiva. Chi vuole farsi questo piercing deve tenere conto di almeno 6–8 settimane di convalescenza, durante le quali non sarà possibile togliersi il piercing e di conseguenza fare attività sportiva.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons