Loading...

Guida al piercing al labbro fatto in casa

piercing labbroNon siamo i primi a sentire la necessità di farci un piercing da soli. Già i nostri genitori erano soliti perforarsi le orecchie tra amici, senza ricorrere all’intervento di uno specialista.

Nonostante sia una pratica però risalente nel tempo, il piercing fatto in casa è comunque una pessima idea, soprattutto se va ad interessare zone particolarmente delicate come il labbro.

Se avete quest’idea e state cercando informazioni a riguardo, continuate a leggere insieme a noi. Vi daremo tutto quello di cui avete bisogno per decidere da soli sulla fattibliità o meno di una pratica del genere.

Il labbro, una zona molto delicata

Se il tatuaggio fai da te potrebbe essere anche passabile per aree piuttosto tranquille del nostro corpo, come il lobi delle orecchie, il discorso si fa particolarmente diverso nel caso in cui la zona interessata sia quella del labbro.

Si tratta infatti di una parte del nostro corpo con uno spessore non indifferente, ricca di terminazioni nervose e di capillari, nella somma la ricetta perfetta per un autentico disastro.


Da un lato infatti ci sono i professionisti, che con la strumentazione adatta e obbedendo alle norme igieniche più severe, conoscendo inoltre l’anatomia del nostro volto, effettuano un foro completamente privo di problemi.

Dall’altro ci siamo noi, che con strumenti rudimentali cercheremo di ottenere lo stesso risultato, senza purtroppo riuscirci e, in aggiunta, andando a creare problemi non indifferenti al nostro labbro.

Rischio infezioni dietro l’angolo

Anche per il piercing al labbro le infezioni sono dietro l’angolo, e andando a farlo in casa aumenteremo soltanto le possibilità che queste si verifichino. In ambiente domestico infatti non è possibile andare a sterilizzare con cura gli strumenti che si andranno ad usare, creando le condizioni perfette per un disastro.

Il foro, inoltre, non sarà mai perfettamente scolpito nella nostra carne, andando ad aumentare la possibilità di formazione di pericolosissime sacche batteriche, che sono poi veicolo di infezioni.

Impossibilità di operare sul proprio corpo

Anche il più bravo dei professionisti del piercing mai si sognerebbe di effettuare fori su se stesso, soprattutto se in zone del corpo delicate come il labbro.

Il rischio di effettuare un foro asimmetrico, soprattutto se non si è professionisti del piercing, è altissimo, e le conseguenze non sono assolutamente da sottovalutare: si passa dalle cicatrici ai chelomi, per arrivare a forme di infezione che potrebbero segnare per sempre il nostro volto.

Non farlo mai

Qualunque sia la motivazione che potrebbe spingervi a fare un piercing al labbro da soli, evitate. Non c’è risparmio che tenga, e nel caso in cui non abbiate ancora l’età per decidere autonomamente se avere un gioiello sul labbro o meno, allora vuol dire che è meglio rimandare.

Se vuoi dimostrare maturità ai tuoi genitori, presentarsi a casa con un piercing fatto in casa non è una buona idea. Se non puoi fare a meno di desiderare un gioiello che i tuoi genitori non vogliono neanche sentire nominato, prova a convincerli, dimostrandoti responsabile e capace di badare a te stesso e al tuo futuro.

Per farlo, evita colpi di testa. Nel mondo dei piercing si pagano a carissimo prezzo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons