Loading...

Eskimo Piercing: la guida completa

Eskimo PiercingLa moda dei piercing sembra proprio non fermarsi mai. Ogni giorno nascono nuove tendenze sempre diverse e sempre più innovative e sembra non esserci fine alla fantasia. In alcuni nostri articoli vi abbiamo parlato dei piercing al labbro e vi abbiamo illustrano i vari nomi, ma pian piano li conosceremo tutti nel dettaglio.

Qui conosciamo l’Eskimo, un particolare tipo di piercing al labbro che fa parte della sterminata famiglia dei piercing alle labbra. Se siete in cerca di un’idea per il vostro nuovo piercing al labbro, abbiamo quello che fa per voi. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Eskimo piercing: come si fa?

Il piercing Eskimo è composto da un piercing posto non alla base del labbro, come comunemente si fa, ma direttamente sul labbro inferiore al centro, ovvero sulle labbra. Il piercer andrà a forare proprio le vostre labbra, quindi preparatevi ad un po’ di dolore in più (si tratta di una zona molto sensibile) e a qualche goccia di sangue (è una parte del corpo molto irrorata).

Se vedete un po’ di sangue non preoccupatevi, è del tutto normale. Il piercer vi farà un foro perpendicolarmente sul labbro inferiore e vi applicherà un piccolo gioiello curvo, ma dalle dimensioni maggiori rispetto al definitivo che applicherete autonomamente quando le ferite si saranno cicatrizzate. Una volta che la ferita sarà guarita, potrete cambiare il gioiello e scegliere quello che vi rappresenta di più.

Come curare il piercing Eskimo

Per questo tipo di piercing avrete bisogno di un pochino di pazienza in più. Anche l’Eskimo, come tutti i piercing, si disinfetta con la comune soluzione salina sterile. Come vi abbiamo detto, per questo piercing avrete bisogno di pazienza durante la cura. Essendo una zona particolarmente sollecitata e molto delicata, bisogna che la puliate con cura e che cerchiate di fare attenzione quando mangiate.


Qualche consiglio utile

 Prima di pulire le ferite ricordate di lavarvi bene le mani per non portare batteri nocivi sui fori. Vi consigliamo anche di non mangiare cibi troppo caldi per qualche giorno. Assolutamente sconsigliati anche il fumo e l’alcol che irritano la ferita e aumentano il rischio di infezioni. Solo quando la ferita si sarà cicatrizzata potrete tornare alle vostre normali abitudini. Si consiglia di evitare anche i cibi piccanti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons