Loading...

Cura del piercing: che prodotti bisogna usare?

soluzione-salinaLa cura del piercing è ciò che fa la differenza tra un foro riuscito e uno che invece potrebbe dare problemi. Sì, perché per quanto semplice e immediata possa sembrare la procedura, dovremmo ricordarci che si tratta comunque di una ferita e che andremo a inserire un corpo estraneo all’interno della nostra pelle e della nostra carne.

Per le prime 3-4 settimane (che possono arrivare anche a 8 o a 12 a seconda dei casi) dovremo cercare di prenderci cura il più possibile del nostro piercing.

Ma come fare? Ognuno sembra avere la sua ricetta perfetta e purtroppo le pratiche pericolose continuano a diffondersi.

Noi proveremo invece, in modo molto semplice, a indicare quali sono i prodotti che dovremo usare per la prima cura del piercing e anche per le settimane che seguiranno.

Il serum da piercing

Sono arrivati dall’America e sono dei sieri che prometterebbero miracoli nel caso di piercing. Aiuterebbero a cicatrizzare la pelle e a mantenerla elastica, cosa di fondamentale importanza soprattutto per i piercing di grosso calibro.


Al loro interno però finiscono sostanze che non sono adatte alla cura del piercing e spesso fanno più danni di quelli che dovrebbero andare a risolvere. Nel caso in cui si tratti di sostanze naturali, non vediamo il motivo per il quale dovrebbero essere preferiti alle soluzioni pure (pensiamo al tea tree oil); nel caso invece di ricetta segreta, i rischi sarebbero semplicemente troppi per usare prodotti di cui non si conosce la composizione.

Il cicatrene e simili

Esistono moltissime creme in commercio che promettono di cicatrizzare ferite in modo estremamente rapido. Si tratta però anche in questo caso di prodotti che non devono essere assolutamente considerati come adatti alla cura del piercing. Si tratta infatti di prodotti che alterano anche la composizione del tessuto cicatriziale e che non vanno assolutamente bene, soprattutto per le cicatrici in vista.

Il miglior prodotto: la soluzione salina

C’è davvero poco da dire a riguardo, per qualunque tipo di piercing, che si tratti di piercing che sono in vista o meno, che si tratti di piercing microdermal oppure di piercing normali, c’è bisogno soltanto della soluzione salina per la cura. Questo vuol dire che basterà la classica combinazione di acqua e sale per dare al nostro foro tutto quello di cui avrà bisogno per guarire. Non servono altri prodotti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons