Loading...

Cura del piercing alla lingua: alcuni pratici consigli

cura del piercing alla linguaCi siamo. Torniamo a parlare di piercing sulla lingua ed a darvi i nostri fantastici e precisissimi consigli su come convivere al meglio con questa favolosa forma di piercing.

Ma bando alle ciance, torniamo al “topic” di oggi e non perdiamoci mai di coraggio.

Avete fatto uno splendido piercing alla lingua, e ora dovete prendervene cura.

Nel caso in cui abbiate dimenticato la complessa spiegazione del professionista che vi ha bucato la lingua non preoccupatevi, ve lo diciamo noi come tenere in ordine il vostro splendido piercing.

Cosa fare durante le 4-6 settimane di cura del piercing alla lingua

  1. Lavati sempre le mani con un sapone antibatterico prima di toccare il piercing o in prossimità di esso. Questo per evitare infezioni di tipo batterico, che sono il grosso dei problemi che affliggono un foro del genere.
  2. Stringi le palline all’estremità almeno un paio di volte al giorno, per praticità quando vi svegliate e quando andate a dormire. I casi di palline ingerite sono frequenti, non che questo sia un problema, la espellerete con le feci, ma è sempre meglio evitare, soprattutto perché nel caso in cui questo avvenga durante la masticazione, potreste rimetterci un paio di denti.
  3. Lavatevi la lingua ogni due ore e sempre dopo mangiato o bevuto. Fatelo con una soluzione al 50% collutorio analcolico e al 50% acqua. Dovreste farlo almeno 5-6 volte al giorno, sempre per mantenere la ferita pulita e lontana dai batteri.
  4. In caso di lingua gonfia applicate dei piccoli cubetti di ghiaccio. Aiuteranno a tenere la lingua in ordine e a darvi il refrigerio di cui avete bisogno. Non mettetene di troppo grandi, o la vostra bocca diventerà così fredda da farvi sputare tutto.
  5. In caso di gonfiore prolungato potete chiedere al vostro medico curante dei medicinali, anche se mi sento di sconsigliare fortemente questa pratica. Il gonfiore è una reazione normale ad un piercing, una risposta del nostro corpo ad un corpo estraneo. Sopportate, non è mai morto nessuno di gonfiore.

Cosa evitare assolutamente

  1. Non giocare con il gioiello. Inizialmente non permetterà al foro di curarsi normalmente, e successivamente potrebbe creare delle piccole ferite sulla vostra lingua, o danni ai denti.
  2. Evita gomme da masticare e caramelle per almeno due settimane. Non fanno bene in generale, e in particolare al tuo piercing alla lingua.
  3. Evita durante il periodo di guarigione di ingerire cibi piccanti e speziati, evita anche cibo troppo salato.
  4. Niente baci e niente sesso orale durante il periodo di guarigione. Anche qui si tratta di precauzioni per evitare infezioni batteriche.
  5. Non utilizzare forchette, posate, piatti e altri utensili da cucina utilizzati da altri. La precauzione non è mai troppa, ed è il caso, almeno durante il primo periodo, di stare particolarmente attenti.

Dopo che il piercing alla lingua è finalmente guarito

  1. E’ buona norma continuare ad avere un’ottima igiene orale. Questo perché dovete evitare che si formino placche in prossimità del foro stesso.
  2. Non giocare con la barretta: ti ho già detto quali sono i rischi, ma nel caso ce ne fosse bisogno sono pronto a ripeterteli: puoi danneggiarti i denti o farti delle ferite sulla lingua. In ogni caso non ne vale la pena.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons