Loading...

Come disinfettare il piercing al lobo

piercing loboSin dagli anni ’90 il piercing alle orecchie, più precisamente al lobo, è diventata una vera e propria tendenza non solo per il genere femminile, ma anche per il genere maschile! Andiamo a vedere come bisogna curare questo gioiello!

Come si fa un piercing al lobo?

Tutti saprete che per la pratica di un piercing al lobo dell’orecchio può essere sufficiente una semplice pistola da orecchini, di cui quasi tutte le gioiellerie sono fornite. In questo caso basta recarsi dal gioielliere, scegliere il tipo di gioiello e sottoporsi alla pratica stessa.

Tuttavia, alcuni preferiscono chiedere aiuto a un piercer professionista anche per un foro così semplice. Questo può accadere soprattutto perché la pratica con l’ago è molto più sterile rispetto a quella con pistola, infatti il professionista, in questo caso, userà i seguenti strumenti:

  • Guanti in lattice;
  • Ago cannula;
  • Pinza da piercer;
  • Il gioiello scelto per questa pratica;
  • Un pennarello per segnare il punto in cui si vuole fare il foro.

In entrambi i casi, però, il piercing al lobo ha bisogno delle stesse attenzioni di cui necessita qualsiasi altro tipo di piercing. Andiamo a vedere come funziona.

Come si disinfetta un piercing al lobo?

Come abbiamo detto, il piercing al lobo, seppur così semplice e scontato, ha comunque bisogno delle attenzioni di qualsiasi piercing in quanto il rischio di infezione è sempre presente.


Quando ci sottoponiamo a questa pratica sicuramente ci verranno fornite le istruzioni più adeguate per aiutare il nostro gioiello a guarire nel migliore dei modi.

Le regole principali sono le seguenti:

  • Non cambiare il gioiello per le prime due settimane;
  • Non toccare mai il gioiello con le mani sporche;
  • Eseguire la pulizia del gioiello mattina e sera.

Per la pulizia del gioiello è necessario seguire i seguenti passi:

  • Lavarsi le mani con cura;
  • Usare un cotton-fiock bagnato di soluzione salina per disinfettare e, allo stesso tempo, lubrificare il piercing;
  • Girare il gioiello in modo da permettere alle croste di staccarsi e cadere.

Quali sono i rischi che si corrono?

Oltre al rischio di infezione, soprattutto se non si rispettano le norme di cui abbiamo parlato sopra, in questo caso, si rischia che intorno al foro si formi una pallina piuttosto dura.

Nella maggior parte dei casi questa pallina sparisce appena dopo la guarigione, ma se questo non dovesse accadere vi consigliamo di rivolgervi al vostro medico curante.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons