Loading...

Che vuol dire surface piercing? Dove si fa?

surface piecingQuando parliamo di surface piercing, ci riferiamo in realtà ad un’intera categoria di body modification che hanno in comune sia il modo in cui vengono realizzati, sia il risultato e i rischi associati.

Si tratta di piercing che vengono applicati su parti piane del nostro corpo, che per intenderci non sono concave o convesse, ovvero non hanno una formazione a U.

Sono piercing, i surface, piuttosto problematici, dato che come vedremo tra pochissimo, sono più soggetti a rigetto e a problemi di carattere infiammatorio.

Dove si fanno i piercing surface?

Ovunque non ci sia una superficie concava o convessa. Per citarne soltanto alcuni, potremmo elencare:

  • Tempie;
  • Pube, sia maschile che femminile;
  • Nuca;
  • Polso;
  • Atlante;
  • Corsetto, ovvero quelli messi in parallelo sulla schiena.

Ce ne sono ovviamente molti altri, e l’unico limite è quello che si pone il soggetto che vuole fare il piercing, nonché la capacità tecnica e la fantasia del piercer professionista.


Il rischio di rigetto

Il problema principale dei surface piercing è sicuramente quello del rigetto. Siamo davanti infatti ad una specifica categoria di piercing che, a causa del fatto che sono appunto in superficie, può essere spinto all’esterno molto facilmente dal nostro corpo.

La scheggia e il tunnel

Per renderci conto forse meglio di quello che stiamo parlando, possiamo dire che la differenza è quella tra scheggia e tunnel. Se il nostro piercing assomiglierà, per posizione, ad una scheggia che si è inserita nel nostro corpo, allora questo attiverà le reazioni che lo porteranno fuori.

Se invece sarà come un tunnel, partiranno altri meccanismi di guarigione che impediranno il rigetto.

Quali sono le cause del rigetto?

Oltre al posizionamento, il rigetto può essere facilmente influenzato da:

  • Irrorazione sanguigna;
  • Stress meccanico;
  • Condizioni di salute generale;
  • Infiammazioni;
  • Irritazioni.

Diminuire le possibilità di rigetto

Le possibilità di rigetto possono essere sicuramente ridotte semplicemente ricorrendo ad una pulizia efficace con soluzione salina e facendo attenzione a non stressare meccanicamente il piercing, ovvero a non toccarlo e non spostarlo.

Non si deve assolutamente utilizzare alcol, acqua ossigenata e altri oli disinfettanti. L’unico prodotto adatto per il piercing surface (così come per gli altri piercing) è la soluzione salina.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons