Loading...

Apadravya piercing: la guida completa

dydoe piercingSiete appassionati di piercing e volete stupire la vostra partner? O semplicemente vi piace decorare ogni zona del vostro corpo, anche la più intima? Siete nel posto giusto, oggi vi proporremo un piercing davvero interessante: l’Apadravya. Si tratta di un piercing al pene che, sin dall’antichità, viene considerato un vero toccasana per l’erotismo. Pensate che se ne parla persino nel Kamasutra e viene lodato come un piercing erotico in grado di aumentare il piacere, sia per l’uomo che per la donna, fino a livelli estremi.

Al giorno d’oggi farsi un piercing al pene non è più così difficile e non è nemmeno più tanto raro conoscere qualcuno che abbia deciso di forarsi le parti intime. Per questo motivo riuscirete facilmente a trovare un piercer competente che sia in grado di fare questo tipo di piercing. Come sempre vi consigliamo di controllare l’igiene dello studio e le reali competenze del piercer prima di affidarvi alle sue mani. Pur non essendo più un piercing raro, l’Apadravya è considerato uno dei più difficili da fare, quindi affidatevi solo ad un piercer davvero esperto in materia.

Apadravya piercing: la guida

Il piercing Apadravya viene effettuato con una perforazione verticale sulla punta del pene. L’Apadravya si può posizionare intorno all’uretra o attraverso a seconda dei vostri gusti.

Il piercer forerà la parte con un ago molto affilato, quindi preparatevi a sentire un bel po’ di dolore, considerata la sensibilità delle parti intime. In seguito il piercer applicherà il gioiello. Potreste perdere un po’ di sangue, ma non preoccupatevi, se il piercing è stato effettuato correttamente il sangue si arresterà nel giro di poco tempo.

I nostri consigli

Prima di 6 mesi il piercing non guarirà completamente, quindi armatevi di pazienza e fate molta attenzione alla cura e all’igiene. Il piercing va pulito con soluzione salina sterile. Per riprendere la normale igiene intima con il sapone bisognerà aspettare qualche giorno e seguire le indicazioni del piercer. Si consiglia un sapone neutro delicato.


Consigliamo di utilizzare sempre il preservativo, ma di certo il suo utilizzo è necessario fino alla completa guarigione perché il foro potrebbe aumentare il rischio di contrarre e/o trasmettere malattie sessualmente trasmissibili.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons