Loading...

Allergia al rame: come fare per il piercing?

orecchino rameSebbene in misura minore rispetto al nichel, anche il rame può causare, purtroppo, delle reazioni allergiche. Questo si manifesta in modo sicuramente più veemente quando parliamo di gioielli per i piercing, dove il contatto del materiale è più diretto con il nostro corpo e meno mediato.

Vediamo insieme come comportarci nel caso in cui avessimo un’allergia al rame, ma volessimo comunque non privarci della gioia di un piercing.

A quali materiali dobbiamo prestare attenzione? Come bisogna comportarsi? Vediamolo insieme, prestando particolare attenzione a tutti gli aspetti che possono riguardare l’uso del rame nei piercing.

Difficilmente si trovano piercing di rame puro

È piuttosto difficile trovare in commercio dei gioielli per piercing che siano composti di rame puro. Si tratta di una rarità assoluta e non sono comunque questi a doverci preoccupare.

A creare le maggiori preoccupazioni infatti, come vedremo tra pochissimo, sono piuttosto altre leghe particolari, utilizzate per ogni tipo di gioiello, per le quali dovremmo prestare attenzione tanto quanta ne presteremmo invece per i piercing in rame puro.


Utilizzato in lega per il bronzo

I primi gioielli da evitare sono sicuramente quelli di bronzo. Il bronzo è infatti una lega a percentuale relativamente variabile di rame, che deve essere necessariamente evitata da chi soffre di questo tipo di allergie. Non fidatevi neanche dei gioielli che pur avendo un’anima in bronzo sono stati poi rivestiti di qualche altro materiale. Il rischio che le leghe si siano comunque mescolate è alto e chi ha un’allergia al rame, soprattutto per i piercing più delicati, dovrebbe assolutamente evitare questo tipo di materiale.

Occhio anche ai gioielli in oro

Sono in pochi a saperlo, ma molto raramente l’oro è utilizzato in lega pura per creare gioielli. Si tratta infatti di un materiale troppo molle e flessibile e viene dunque mescolato ad altre leghe, tra cui il rame. Nell’oro più comune per i piercing c’è presenza di rame al 25%, anche in questo caso dunque si tratta di un materiale che non può essere assolutamente utilizzato per chi soffre di questo tipo di allergia.

Usare il titanio

Il titanio di livello chirurgico garantisce che al suo interno non ci siano neanche tracce di rame. Scegliete questo materiale per i vostri gioielli.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons