Loading...

Acciaio 316L per Piercing: cos’è e perché conviene usarlo

acciaio 316L piercingIl materiale che scegliamo per i nostri piercing è di fondamentale importanza per la riuscita degli stessi: scegliere infatti un materiale non adatto può essere foriero di infezioni, di pessime convalescenze e, in ultimo, del fallimento del foro che ci eravamo preposti di avere.

Oggi ci occupiamo proprio di questo, di materiali per piercing, presentandovi quello che è forse il migliore, ovvero l’acciaio 316L.

Vediamo insieme quali sono i punti forti di questo materiale, perché sceglierlo e soprattutto perché è superiore agli altri materiali.

Non è un acciaio normale

L’acciaio 316L non è un acciaio normale. Si tratta di un materiale che ha diverse applicazioni industriali e che viene usato nel mondo dei piercing per due caratteristiche principali:

  • E’ quasi completamente inerte, ed è in grado di resistere anche all’acido fosforico e all’acido solforico (se in soluzione minore del 10%);
  • Si tratta di un materiale molto leggero, il che vuol dire che va bene per ogni tipo di piercing, dato che non contribuirà a far allargare il buco a causa della forza di gravità.

I punti dunque che sono a favore di questo materiale sono tanti ed è per questo motivo che si tratta di un best-seller, nonché di un materiale tra i migliori sia per i piercing appena fatti, sia per quelli che invece hanno già qualche anno.


Ottimo per tutti i tipi di piercing, anche i più delicati

Il gioiello in acciaio 316L è dunque davvero ottimo per tutti i tipi di piercing:

  • Va bene per le orecchie;
  • Va bene per i piercing all’interno della bocca, come quello alla lingua, dato che è particolarmente inerte e dunque adatto agli ambienti umidi;
  • Va bene anche per i piercing genitali, dato che è un materiale particolarmente asettico e molto facile da sterilizzare, può essere messo in autoclave o bollito senza troppi problemi.

Costa anche poco

Il vantaggio, rispetto a materiali simili come il titanio, sta anche nel costo. I gioielli in acciaio 316L non sono molto cari e sono sicuramente accessibili a tutti. Costano più della bigiotteria, ma con il piercing non si scherza: bisogna scegliere un materiale giusto, possibilmente senza svenarsi.

La soluzione a questo problema si chiama Acciaio 316L.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mondopiercing.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons